Che tipo di riscaldamento scegliere in un bagno?

Pubblicato il : 18 Aprile 20222 tempo di lettura minimo
Avere un buon riscaldatore da bagno significa avere comodità, ma anche risparmiare energia. Avrete molte scelte, ma dovete sapere cosa volete dal riscaldamento.

Tipi di riscaldamento

In primo luogo, c’è il popolarissimo scaldasalviette. Permette di posizionare e riscaldare gli asciugamani o anche di asciugarli grazie alla sua forma a tubo o a lama. Il radiatore a muro è una nuova generazione di radiatore. Si tratta di pannelli innovativi e programmabili, che si inseriscono perfettamente nella nostra epoca di controllo. Questi radiatori combinanoi la comodità di un sistema di riscaldamento centrale con un rapido aumento del calore nel vostro bagno. C’è anche una stufa ideale per la bassa stagione perché è pratica e facile da usare. Ci sono diversi tipi, ma il più comune è il termoventilatore, che ha un tempo di riscaldamento veloce con una buona sicurezza e un prezzo molto conveniente.

Criteri per scegliere un riscaldatore elettrico

Quando scegliete il vostro riscaldatore, la prima cosa che dovete considerare è la sua potenza. Un buon riscaldatore dovrebbe essere in grado di fornire tra i 100 e i 130 watt per metro cubo per il vostro bagno. E dopo la potenza, bisogna guardare il lato economico, perché alcuni riscaldatori consumano molta energia. Questo è il caso dei sistemi di riscaldamento ausiliari, che sono costosi da gestire a lungo termine. E l’ultimo punto da considerare è la sicurezza del sistema. Prima di installare un riscaldatore elettrico, devi sapere che deve essere posizionato ad almeno 60 cm dalla tua doccia e ad un’altezza di almeno 3m.

Riscaldamento per il tuo bagno

Avete due scelte per il vostro bagno: riscaldamento centrale o riscaldamento elettrico. Se si opta per il riscaldamento centrale, è sufficiente collegare il riscaldamento della casa a quello del bagno, il che è semplice e conveniente. L’unico problema è che il bagno non può essere riscaldato se il riscaldamento non è acceso. Tuttavia, se scegliete un riscaldatore elettrico, non avrete questo problema, poiché sarà un riscaldatore separato dal resto della casa. Potrete anche scegliere la temperatura che desiderate durante il vostro tempo di relax nella vasca o nella doccia.

Plan du site